Carmine F. Milone, Tecnologo Alimentare

Export

I prodotti alimentari Italiani sono universalmente riconosciuti come prodotti eccellenti, prodotti che il nostro paese esporta ogni anno per un valore maggiore ai 30 miliardi di euro. Questo è possibile grazie alla nostra grande tradizione enogastronomica ed al nome che l’Italia si è costruita giorno dopo giorno, proponendo prodotti di altissima qualità.

La sola qualità però non basta per esportare i prodotti. Le aziende che si affacciano sui mercati esteri devono conoscere le regole degli stessi e verificare di adempiere a tutti gli obblighi tecnico-legislativi-sanitari richiesti.

Gli obblighi variano a seconda del paese (ad esempio Stati Uniti d’America, Emirati Arabi Uniti, Russia, Giappone, Cina) e coinvolgono diversi aspetti del prodotto, tra i quali:

  • etichettatura e nomenclatura prodotto
  • profilo microbiologico
  • profilo chimico
  • impiego di additivi
  • organizzazione aziendale (come l’obbligo della figura di PCQI per gli Stati Uniti d’America)
  • O.G.M.
  • processi produttivi
  • nanomateriali

Il coordinamento tra azienda esportatrice ed importatrice è determinate per avviare l’esportazione direzionandola fin da subito sul giusto binario. Questa collaborazione si basa sulla grande preparazione tecnica degli operatori che devono evitare le barriere linguistiche e comunicare efficacemente.

Il dott. Carmine Feliciano Milone si mette a disposizione delle aziende italiane che vogliono esportare i propri prodotti negli Emirati Arabi Uniti, Giappone, Stati Uniti d’America, Russia ed altri.